Dopo inchiesta Ragusanews, aumenta monte ore infermieri

Incremento orario per gli infermieri assunti durante l’emergenza Covid

Ragusa – Quando si dice la stampa…
Pochi giorni fa il nostro giornale sfornava una inchiesta, che ha avuto tantissime letture e commenti, sui concorsi all’Asp di Ragusa. Concorsi orientati a stabilizzare personale amministrativo, mentre nei reparti languono gli infermieri. 

E oggi arriva un comunicato stampa dell’Azienda in cui si annuncia una correzione di tiro: “La Direzione strategica dell’ASP di Ragusa, con delibera n.1474 del 22 giugno, ha disposto l’incremento orario da 18 a 36 ore per gli 84 infermieri assunti durante l’emergenza pandemica da Covid-19, che di recente avevano ottenuto una proroga contrattuale fino al 31 dicembre 2023. L’aumento del monte ore, valido dal 26 giugno al 30 settembre, verrà garantito oltre tale data qualora dovessero persisterne le necessità e, in generale, risponde alle difficoltà evidenziate dai direttori delle unità operative nel garantire le esigenze assistenziali e di servizio. “Nel rispetto del tetto di spesa del personale – si legge in una nota della Direzione strategica dell’ASP – abbiamo deciso di operare un investimento che va nella direzione auspicata dalla popolazione: cioè garantire un’assistenza sanitaria che sia la più confacente possibile alla dimensione della nostra provincia e al picco turistico che si registrerà durante la stagione estiva, con tutti i bisogni di salute annessi. Inoltre, l’incremento orario del personale infermieristico garantirà ai nostri operatori, da sempre in prima linea, di godere del meritato periodo di ferie”.” Forse a qualcosa serviamo…

Fonte: RagusaNews.com

Leggi l'articolo

Asp di Ragusa assume! Uagliò, ogni scarrafone è bello a mamma soja