Turni prestati nei festivi infrasettimanali – CORTE DI CASSAZIONE, ORDINANZA numero 1505\2021 DEL 25 GENNAIO 2021.

Spett.le
Direttore Generale ASP 7 di Ragusa
Spett.le
Direttore Amministrativo ASP 7 di Ragusa
Spett.le
Direttore Sanitario  ASP 7 di Ragusa
Spett.le
Responsabile delle Risorse Umane ASP 7 Ragusa

Con riferimento all’oggetto, la scrivente O.S. segnala e sottopone alla attenzione dei destinatari della presente – per quanto di propria e rispettiva competenza – la recentissima Ordinanza n.1505 del 25 gennaio 2021 pronunciata dalla Corte di Cassazione  che ha affermato il seguente principio di diritto secondo cui «l’indennità prevista dall’art. 44, commi 3 e 12, del CCNL 1.9.1995 per il personale del comparto sanità è volta a compensare la maggiore gravosità del lavoro prestato secondo il sistema dei turni, gravosità che si accresce nei casi in cui il turno ricada in giorno festivo, ed è cumulabile con il diritto, riconosciuto al lavoratore dall’art. 9 del CCNL 20.9.2001, di godere del riposo compensativo per il lavoro prestato nella festività infrasettimanale o, in alternativa, di ricevere il compenso per il lavoro straordinario con la maggiorazione prevista per il lavoro straordinario festivo»

Alla luce di tale nuovo orientamento giurisprudenziale e richiamata la precedente nota Segreteria NurSind Ragusa n°24 del 17 febbraio 2016 (cfr.  allegato n. 1) ,  a mezzo della presente Codesta Organizzazione Sindacale

CHIEDE

L’immediato ripristino del diritto dei lavoratori al corretto trattamento dell’istituto sopra richiamato, e il recupero di quanto non riconosciuto negli anni precedenti al personale turnista interessato.

Certi di un Vs intervento risolutivo al fine di ripristinare e garantire il richiamato diritto dei lavoratori oltre che per evitare l’insorgere di futuri contenziosi legali, si coglie l‘occasione  per inviare saluti.

Segreteria NurSind Ragusa
RSU NurSind Ragusa 

Il Segretario Territoriale
NurSind Ragusa
Dr. Inf. Giuseppe Savasta