Comunicato Nursind Ragusa: Riunione Sindacale del 04/06/2021

Egregi Colleghi,
si è tenuta ieri pomeriggio,03/06/2021, una riunione sindacale per discutere sull’incentivazione covid-19. Per la suddivisione degli incentivi covid ricordiamo che dall’accordo firmato in Regione, sono presenti tre fasce di merito : rischio alto (A) , rischio medio (B) e rischio bassissimo (C) suddivise economicamente con 1000 euro massimo la prima, 600 euro massimo la seconda e 200 euro massimo la terza. Considerato che riteniamo irrispettose il modus operandi di qualche Sindacalista che in modo del tutto autoreferenziale ha inserito gli operatori tecnici (falegnami idraulici etc…) nella fascia B equiparandoli agli Infermieri che nei reparti hanno davvero assistito pazienti Covid-19 e considerato che l’allocazione di alcune unità operative e di alcuni uffici in fasce B , a nostro parere, non rispecchiano davvero il reale rischio corso dai dipendenti e di conseguenza anche queste strutture e professioni messi allo stesso piano degli Infermieri che hanno davvero rischiato la propria vita e messo a repentaglio quella dei propri cari,

Il NurSind non è stato assolutamente favorevole a questo accordo.

La dimostrazione della totale indifferenza tenuta da alcune sigle sindacali nei confronti dell’impegno degli Infermieri, dopo un Contratto Integrativo penoso, continua a perpetrarsi in modo come già detto del tutto autoreferenziale e personalistico.

Presenti alla Riunione: NurSind (Savasta Giuseppe, Giancarlo Brafa) CGIL (Duilio Assennato, Fabrizio Pelligra) CISL (Paolo Buscema, Emanuele Distefano) UIL: (Rocca, Zaccaria, Novello) FSI (Massari – Schembari) Fials (Vispo) UGL (Tony Gravina) Coordinatore RSU (Giovanni Occhipinti).

Votazione : NurSind , Fials , Uil contrari

CGIL CISL FSI UGL e Coordinatore RSU FAVOREVOLI!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Gli Infermieri che hanno dato l’anima per assistere i pazienti covid, sono come l’idraulico per questi Sindacati.

VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!

 

La RSU NurSind Ragusa
La Segreteria NurSind Ragusa